In libreria “Quanto ingannevole è l’amore” di V. Russo

quantoingannevoleelamore

Esce martedì 22 luglioQuanto ingannevole è l’amore“, romanzo d’esordio di Valentina Russo.
Il tema è il fenomeno tristemente diffuso della violenza domestica e del femminicidio, ed  è affrontato dall’autrice senza pretendere di realizzare un trattato psicologico o sociologico, bensì raccontando una storia.

Protagonista è Adele, giovane donna sulla trentina come tante, con alle spalle una storia finita a causa di un tradimento e qualche avventura, ma nulla di serio, e del suo incontro con Gianluca. In un primo momento Gianluca sembra l’uomo perfetto: è premuroso, gentile, simpatico ed innamorato. I due decidono di andare a convivere e Adele è convinta di aver finalmente trovato il proprio “Mr. Right”. Ma la favola è destinata a non durare a lungo: Gianluca si rivela non essere l’uomo gentile ed innamorato che Adele pensava, e la giovane è costretta a lottare per cercare di uscire da una situazione di violenza ed abusi. Fino al tragico epilogo.

Quanto ingannevole è l’amore” è un invito a riflettere su quanta violenza e quanta oscurità possa essere nascosta dietro al paravento di situazioni all’apparenza “normali”, dietro alla maschera del “va tutto bene” che troppo spesso – consciamente o inconsciamente – molte donne indossano per nascondere i segni lasciati da un qualcosa che amore non è.

«Tu lo sai, vero Adele, che quando un uomo ti isola dal resto del mondo, questo non è amore? 
Che quando un uomo ti vuole solo per sé, questo non è amore?
 Che se un uomo ti usa come donna delle pulizie e come schiava sessuale, questo non è amore?
 Che quando un uomo ti fa il lavaggio del cervello, ti spinge ad essere come vuole lui, ti toglie la tua individualità, questo non è amore?
 Che se un uomo ti tocca più forte di una carezza, questo non è amore?
 E soprattutto, che se un uomo fa sesso con te contro la tua volontà, questo certamente non è amore? Lo sai tutto questo, vero Adele?» 
Adele una volta lo sapeva, ma non sa come ha fatto a dimenticarsene.

Valentina Russo nasce nel 1975 a Noto (Siracusa). Avvocato specializzato in diritto societario, moglie e madre di una piccola peste adorabile, ama la natura, odia gli affollamenti e le persone troppo serie e sfoga le tensioni e lo stress saltellando in palestra. “Quanto ingannevole è l’amore” è il suo romanzo d’esordio.

3 comments

I commenti sono chiusi.