l @TeatroArciliuto e… “La Grande Favola della Lingua Italiana” da Federico II° al Novecento – Roma, martedì 9 dicembre 2014

Lagrandefavola_25112014_2(@teatroarciliuto) (@arciliutopress)

La Grande Favola della Lingua Italiana da Federico II° al Novecento
Racconto-Favola di Enzo Samaritani – Martedì 9 dicembre 2014

con
Enzo Samaritani, voce e chitarra
Giovanni Samaritani, voce

E’ un percorso poetico di poesia in musica della lingua italiana con un pensiero temporale ed evolutivo del linguaggio poetico della nostra stupenda lingua. Senza un programma dettagliato, partendo dalla goliardia delle cadenze latine si passerà per Federico II, Cielo d’Alcamo, Giacomo Pugliese, Ciacco dell’Anguillaia, Francesco D’Assisi, Guido Cavalcanti, Dante Alighieri, Cecco Angiolieri. Fino ad arrivare al Croce, al Pascoli, al Carducci, a Giacomo Leopardi e tanti altri.

Tutte le poesie della nostra letteratura sono state messe in musica da Enzo Samaritani e verranno eseguite cantate a due voci, familiarmente, da padre e figlio.

http://www.arciliuto.it/it/programmazione/spettacoli/16-favolalinguaitaliana.html

***
Dalle ore 20,30 AperiCena facoltativo nel salotto musicale, Drink Euro 10,00.
Si consiglia la prenotazione.
Ore 21,30 Concerto – Ingresso Euro 10,00
Si ricorda che il numero dei posti è limitato ed è preferibile la prenotazione scrivendo a info@arciliuto.it o telefonando al tel. 06 6879419 o al mobile 333 8568464

LO SPETTACOLO RIPRENDERA’ MARTEDì 13 GENNAIO 2015

***

Sotto archi a volta, tra colonne e capitelli autentici, si respira il senso ed il valore di una vera e propria adozione alla quale Padre e Figlio ti accompagnano al fine di fare proprie, al meglio, l’ atmosfera raccolta di una Roma segreta e la Grande Favola della Lingua Italiana non sempre conosciuta . Tutto ciò dentro Palazzo Chiovenda in piazza Montevecchio, dal 25 novembre, tutti i martedì sera , ritrovo rituale per chi vuole passare una serata diversa, in armonia e in compagnia della “nouvelle cuisine” in musica di Papà Enzo.

C’era una volta la Lingua Italiana, e faremo il tifo per Lei…

Visto che… “La Grande Favola della Lingua Italiana” continua il suo percorso… nella speranza non vana che , come un tempo unificò l’Europa, possa tornare ad essere il comun denominatore, nobile, capace di unificare l’Italia Interculturale di oggi.

“Io so che tu sai,
Tu sai che io so…

E Ora tocca a Noi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...