BOBO RONDELLI protagonista dell'omaggio a PIERO CIAMPI su SKY ARTE

fc03c7b1-c20a-416e-a835-68130efb89d1

Sky Arte HD, il primo canale televisivo italiano dedicato all’Arte in tutte le sue declinazioni e visibile ai canali 120 e 400 di Sky, per la prima volta sarà presente al Film Festival di Trieste che si svolgerà fino al 22 gennaio con la produzione “Piero Ciampi – Poeta, Anarchico, musicista” in onda il 19 gennaio alle 22.10 su Sky Arte HD.
Questo documentario è un ritratto del cantautore livornese a trentacinque anni dalla sua scomparsa. “Sono arrabbiato per tre buoni motivi: sono livornese, anarchico e comunista. Le basta?” Così rispondeva Piero Ciampi, il maudit cantautore livornese che ha creduto nella canzone d’autore prima di chiunque altro.

A parlare di lui c’è il cantautore Bobo Rondelli che dà vita a un racconto intimo di Ciampi, mentre cammina per le vie di Livorno, leggendo le sue interviste, le sue lettere d’amore, le sue poesie e le dichiarazioni rilasciate dal suo concittadino. Per lui, Ciampi rappresenta “quel prototipo livornese che rischia, che non ha paura nemmeno della morte, con quella voglia di autodistruggersi e di essere un po’ come “l’accattone” del film di Pier Paolo Pasolini. Ed è forse l’unico cantante italiano – aggiunge – che è riuscito a cantare l’amore in modo nudo e crudo, senza mezzi termini, cercando la verità nel più profondo dell’amore, senza pudore”.

Nel documentario sono tanti gli artisti e gli amici che ne ricordano la figura rivoluzionaria e la vita intensa, tra poesia ed eccessi, tra Livorno, Milano e Roma, e che ne esaltano la sensibilità e la creatività di uomo e artista. Da Roberto Vecchioni al musicista e compositore genovese Gian Franco Reverberi, passando per Francesco Bianconi, frontman del gruppo toscano dei Baustelle che lo cita nel testo della sua canzone “Baudelaire”.

Un ritratto intenso di un indimenticabile cantautore, tanto scontroso quanto poetico, geniale precursore dei tempi e straordinario innovatore sia in termini di linguaggio che di tematiche affrontate.
Bobo Rondelli oltre ad accompagnare la narrazione è anche interprete di cinque canzoni di questo esistenzialista senza tempo: “Livorno”, “Il Vino”, “Il merlo”, “Fino all’ultimo minuto” e “Lungo treno del Sud”.

PIERO CIAMPI
POETA, ANARCHICO,
MUSICISTA

in prima visione lunedì 19 gennaio alle 22.10

https://www.facebook.com/BoboRondelliAFAmousLocalSingerPaginaUfficiale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...