Successo per “Un’ora con Pupo” accanto ai malati di SLA

pupo-enzo-ghinazzisla

L’iniziativa è stata organizzata nell’ambito del progetto di assistenza per i malati di SLA
“Mille ore per la Sla. Conoscere, capire, aiutare”

Grande successo, ieri sera, per “Un’ora con Pupo”, iniziativa a sostegno dei malati di SLA e delle loro famiglie. Il recital è stato promosso e organizzato dal Rotary Club Firenze “Amerigo Vespucci” (Service di area Medicea) all’Auditorium al Duomo di Firenze (via Cerretani 54r) ed è stato seguito da una cena a buffet in compagnia di Pupo. L’evento si è svolto con il patrocinio di Regione Toscana, Comune di Firenze, Città Metropolitana di Firenze, Fondazione Romualdo del Bianco e Life Beyond Tourism e con la collaborazione di Auditorium al Duomo, Pallium ONLUS e ANLA.

Pupo ha alternato varie canzoni (sia testi propri che cover) a racconti su episodi della propria vita, con tanta ironia ma anche con momenti di riflessione intensi: da stralci della propria infanzia, allo speciale rapporto con la madre, alle battute sulla sua altezza alle varie partecipazioni a San Remo, fino ai retroscena di “Gelato al Cioccolato”. Quindi ha cantato sul palco insieme ad alcuni bambini presenti e ha coinvolto direttamente il pubblico in numerose canzoni. Al termine della serata sono intervenuti in rappresentanza delle istituzioni il presidente del consiglio regionale Eugenio Giani e il consigliere della Città Metropolitana Marco Semplici, che ha portato anche i saluti del sindaco Dario Nardella. A Pupo è stato infine donato, in segno di ringraziamento per la serata benefica, un fiorino realizzato dal maestro orafo Paolo Penko.

Enzo Ghinazzi, in arte Pupo, ancora una volta ha prestato il suo volto per un’iniziativa a scopo benefico, rientrata nel progetto di assistenza per i malati di SLA promosso dal Rotary Club Firenze Amerigo Vespucci “Mille ore per la Sla. Conoscere, capire, aiutare”, che punta a garantire una qualità di vita accettabile sia ai malati che alle loro famiglie. Gli obiettivi sono: assistenza a domicilio per l’intero periodo della malattia di almeno venti pazienti; riduzione degli accessi ospedalieri solo per ragioni chirurgiche; riduzione degli accessi in emergenza; formazione di venti volontari per gli strumenti di comunicazione e per l’intervento di aiuto psicologico ed emotivo per i pazienti e le loro famiglie.

Pupo, cantante e conduttore televisivo, è conosciuto nel mondo non solo per le sue hit, ma anche per le sue grandi doti umane. Nella sua carriera si contano oltre 20 album discografici, singoli, canzoni di grande successo scritte per altri artisti, partecipazioni al Festival di Sanremo, la vittoria dello Zecchino d’oro nel 1987. Nove volte Disco d’oro, ha all’attivo anche conduzioni televisive, film e libri di grande successo, oltre a essere stato, nel 1981, fondatore della Nazionale Cantanti insieme a Mogol e Morandi. Grande tifoso della Fiorentina, da oltre 30 anni partecipa e si fa promotore di iniziative a favore di chi ha bisogno di sostegno.

Al progetto “Mille ore per la Sla. Conoscere, capire, aiutare” promosso dal Rotary Club Firenze “Amerigo Vespucci” hanno partecipato i Rotary CLubs dell’area fiorentina Firenze Bisenzio, Firenze Brunelleschi, Firenze Certosa, Firenze Nord, Firenze Michelangelo, Firenze Ovest, Firenze Sesto Calenzano, Firenze Sud, Firenze Valdisieve, Fiesole, Figline-Incisa Valdarno, Machiavelli, Mugello, San Casciano Chianti, Scandicci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...